Sogno di Martina

spell-book

Ciao, scusa il disturbo ma qualche notte fa ho fatto questo sogno molto strano che ho riconosciuto come premonitore per via delle strane sensazioni che mi ha trasmesso, ma  non riesco veramente ad interpretarlo.  Ho già fatto sogni premonitori in passato, ma erano sciocchezze che non avevano bisogno di interpretazione (ad esempio sognai di prendere il treno insieme ad un’ amica che non vedo spesso ma che poi finivamo con lo scappare dal controllore, ed infatti il giorno dopo la incontrai, prendemmo il treno insieme e vagammo per tutti i vagoni evitando il controllore), questo invece è piuttosto strano: io trovo un libro che parla di come diventare streghe, allora mi chiudo a chiave nel bagno e accendo la stufetta (cosa che ho sempre fatto per rilassarmi), per poi mettermi a leggere. A questo punto il sogno si sofferma molto sulla pagina del libro che avevo sotto gli occhi: una pagina che parla delle antiche streghe, tipo mitologiche, del tipo di magia che usavano e di come l’avevano ottenuta. A questo punto la visuale si sposta verso l’alto e si vede che io in realtà non era in casa mia, ma ero in una piccola stanza rettangolare, con le sembianze del mio bagno, nel mezzo della foresta. Dato che a questo punto la visuale è dall’alto la stanza sembra una casa di The Sims (rappresentata senza tetto per far vedere cosa succede all’interno). Davanti la porta del bagno si vede il ragazzo con la quale sono fidanzata da tempo che continua a tirare spallate alla porta, però senza riuscire a sfondarla a causa di una barriera rossa che si vede solo all’interno. Ora la visuale si sposta di nuovo su una delle pagine che stavo leggendo, dove il libro chiede esplicitamente al lettore di diventare strega al più presto possibile perché i demoni (anche loro sembrano Dei mitologici) stanno acquistando sempre più potere. Poi cambio pagina e parla dei vari templi dedicati a queste streghe (sulla terra ferma) e a questi demoni (sui fondali marini). Nel frattempo il mio ragazzo continua a tirare spallate alla porta disperatamente perché mi vuole portare via di lì ritenendo che io sia in pericolo. A questo punto la visuale si risposta inquadrando la scena dall’alto (di nuovo tipo The Sims) e si vede che in realtà questa visuale è ciò che vede un altro Dio, che a questo punto dice “poverino, meglio aiutarlo” (riferito al mio ragazzo). Purtroppo a questo punto non ricordo cosa succede, ma ho la sensazione che il dio abbia rimosso la barriera.

 

  •  Interpretazione:

Per quanto riguarda i sogni premonitori se vuoi ti rimando alla spiegazione di quest’altro sogno.

Il tuo sogno può voler dire che in questo periodo stai subendo delle fascinazioni riguardo ciò che nel recente passato ti era sconosciuto. Magari riconosci da te che il campo in questione ti spingerà ad entrare in un luogo psichico dal quale non si torna indietro (niente di grave: la ‘maturità’, ad esempio, è uno di questi passaggi).

Hai la sensazione che in qualche modo il tuo ragazzo riesca a sfondare la barriera, perché il circuito in cui ti stai immettendo o sarà mitigato dall’amore, oppure è esso stesso il lato “sotterraneo” dell’amore.

La voce fuori campo del “dio” è la voce della coscienza (altrove la definirei diversamente), sta a significare che qualunque cosa stia succedendo/succederà tutto rientrerà, secondo quanto la coscienza stessa desidera: non a caso infatti è proprio questa forza – che supera in realtà il tuo Io conscio – ad aiutare il tuo ragazzo. In sostanza, tranquilla…

Una Risposta to “Sogno di Martina

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.